Home

Art. 12 Legge n° 122/10 ex D.L. n° 78/10: deroga al nuovo regime delle decorrenze di pensione per alcune tipologie di lavoratori.

E-mail Stampa PDF

 

La Direzione Centrale dell’INPS ha ricordato che il comma 5 della norma citata in oggetto, successivamente integrata dall’art. 1, comma 37, Legge n° 220/10, prevede che le disposizioni in materia di decorrenza dei trattamenti pensionistici vigenti prima della data di entrata in vigore del D.L. n° 78/10, continuano ad applicarsi nel limite di 10.000 soggetti che maturano i requisiti per l’accesso al pensionamento a decorrere dal 1° Gennaio 2011, alle seguenti categorie di lavoratori:

 lavoratori posti in mobilità ordinaria sulla base di accordi stipulati entro il 30 Aprile 2010;
 lavoratori posti in mobilità lunga sulla base di accordi stipulati entro il 30 Aprile 2010;
 titolari di prestazione straordinaria a carico dei fondi di solidarietà al 31 Maggio 2010.

L’Istituto ha precisato che la deroga in questione riguarda le sole finestre di accesso al pensionamento e riguarda sia la pensione di vecchiaia che di anzianità. Pertanto, una volta perfezionati i requisiti anagrafici e contributivi richiesti per la generalità degli assicurati, i lavoratori collocati in posizione utile nella graduatoria dei potenziali beneficiari potranno accedere al pensionamento di anzianità o di vecchiaia sulla base delle disposizioni previgenti in materia di decorrenza di pensione. Nella circolare INPS in esame, viene fatto presente che la volontà di avvalersi della deroga in questione deve essere manifestata all’atto della presentazione della domanda di pensione.

 

Iscriviti alla nostra Newsletter









Ultime Notizie

Più Lette

Video